Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy & Privacy Policy

Polo Formativo Universitario Lodigiano

Corsi di studio

Dona
Home Corsi di studio Riqualificazione e consolidamento delle costruzioni esistenti e dei beni storici, monumentali e di pregio architettonico

Corsi alta formazione

Riqualificazione e consolidamento delle costruzioni esistenti e dei beni storici, monumentali e di pregio architettonico

PRESENTAZIONE DEL CORSO

PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO  SU  "RIQUALIFICAZIONE E CONSOLIDAMENTO DELLE COSTRUZIONI ESISTENTI E DEI BENI STORICI, MONUMENTALI E DI PREGIO ARCHITETTONICO",  RISERVATO A PROFESSIONISTI INGEGNERI E ARCHITETTI (ENTRAMBI ALMENO CON CON LAUREA TRIENNALE), A STUDENTI DELL'ULTIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE PER GEOMETRI.

 

Il corso affronta le criticità presenti negli edifici esistenti (storici e non storici), ne individua le cause, illustra i rimedi alla luce della presente normativa e dello stato dell'arte. Si avvale di professori di provata esperienza e del contributo di alcuni professionisti e ditte che operano da tempo nel settore specifico dei consolidamenti e della diagnostica . Alcune lezioni saranno tenute presso gli immobli oggetto di intervento e di lezione. La lezioni saranno trasmesse in steaming. Le slide delle lezioni saranno trasmesse ai corsisti prima delle lezioni e costituiranno il materiale didattico dell'intero corso. Inoltre ai corsisti saranno distribuiti e illustrati programmi di calcolo disponibili gratuitamente in rete o offerti  gratuitamente dalle ditte partecipanti e dai professionisti docenti. Alcune lezioni saranno esercitazioni guidate su esempi reali. Al termine vi sarà un test di verifica finale, superato il quale la facoltà di ingegneria "Enzo Ferrari" dell'università di Modena e Reggio Emilia rilascerà l'attestato.

 

 

SEDE DEL CORSO

LE LEZIONI SI TERRANNO PRESSO AULE NEL "POLO FORMATIVO UNIVERSITARIO" DEL "BPL CENTRE"  (in via S.Bassiano angolo via Polenghi Lombardo, a Lodi)  E PRESSO ALCUNE COSTRUZIONI CONSOLIDATE (prevalentemente edifici monumentali di proprietà pubblica) E, CONTEMPORANEAMENTE, IN  STREAMING (Modena, Lodi e altre due città in corso di definizione).

FORMA DELLE LEZIONI

Gli allievi potranno optare fra la presenza nella medesima aula ove il professore tiene la lezione o presso una delle sedi distaccate collegate in streaming.  Le lezioni saranno tutte videoregistrate e saranno poste a disposizione degli allievi.  La presenza alle lezioni è vivamente consigliata, quella minima alle lezioni presso uno dei siti collegati in streaming è di 70 ore su 144 totali.

DURATA DEL CORSO

Il corso di perfezionamento inizierà a maggio  2019 e terminerà a febbraio 2020; si articolarà in 36 lezioni di 4 ore/cadauna, per un totale di 144  ore.  Circa 1/4 delle lezioni si terrano al sabato mattina, al fine di facilitare la partecipazione dei professionisti iscritti.

LEZIONI

  • venerdì 17/05/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Presentazione corso, illustrazione finalità, presentazione calendario. Monumento e restauro ( dal Codice beni culturali e paesaggio, Decreto Legislativo 22 Gennaio 2004, n. 42 e s.m, art. 29) e principali organizzazioni nazionali e internazionali. Il concetto di unità stilistica e il restauro concepito come restituzione stilistica
     
  • sabato 18/05/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : Il superamento dei criteri stilistici: il restauro filologico e la sua variante storica (es. Restauro dell’Arco di Tito e consolidamento del Colosseo). Il restauro fra stile, filologia e storia  e tre maestri del restauro filologico: Boito, Beltrami e Moretti
     
  • venerdì 24/05/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Dal restauro filologico al restauro scientifico: Gustavo Giovannoni. Le carte del restauro. Le ricostruzioni postbelliche.  Risposte ai quesiti presentati in forma scritta durante le lezioni del docente
     
  • venerdì 31/05/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Il progetto architettonico nel suo genius loci. La presentazione di casi specifici e la lettura in parallelo del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. 42/2004). I percorsi che pongono in rapporto le architetture moderne e contemporanee in contesti tutelati o non tutelati;
    aspetti normativi (D.Lgs. 42/2004), gli articoli relativi alla tutela dei beni culturali (art. 10, art. 12, art. 13) e del paesaggio (art. 136, art. 142) e, successivamente, quelli autorizzatori.
     
  • sabato 01/06/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : La procedura di autorizzazione paesaggistica (art. 146) alla luce del D.P.C.M. 12.12.2005 e del D.P.R. 31/2017;
     il restauro sostenibile. Le tecnologie e i materiali nel restauro sostenibile con applicazione della progettazione H-BIM e del protocollo GBC Italia Historic Building. Restauro sostenibile e principi di Bioarchitettura e sostenibilità. Approccio Heritage BIM nella progettazione del restauro di edifici storici. Il protocollo GBC Italia Historic Building.
     
  • venerdì 07/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Caso studio di Palazzo Gulinelli – Canonici Mattei in Ferrara. l’analisi storica con rilievo storico-critico, scavo archeologico e lettura dei segni del tempo per una datazione dell’edifico: le scoperte e ritrovamenti. l progetto di riparazione danno sisma con miglioramento sismico e rigenerazione.
     
  • venerdì 14/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Caso studio H-BIM del Monastero di S Monica in Ferrara: riparazione danno sisma con riqualificazione energetica. Dalla nuvola di punti (laserscanner 3D) alla modellazione BIM architettonica, strutturale e impiantistica
     
  • venerdì 21/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Caso studio H-BIM della Chiesa di S Giovanni Battista in Denore (FE): riparazione danno sisma.  L’analisi storica, il rilievo storico critico con attribuzione di paternità dell’edificio all’Arch. A. Foschini;
     
  • venerdì 28/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Caso studio H-BIM del Castello Estense di Ferrara: riparazione danno sisma. Applicazione del protocollo GBC Italia HB: percorso di sostenibilità all’interno della città tramite edifici certificati (convegno UNESCO 13 dicembre Ferrara)
     
  • sabato 29/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Il rilievo dell’architettura, ovvero la raccolta di informazioni necessarie alla riqualificazione, seguendo la moderna tecnica della ripresa digitale che, tramite il laser-scanner, scansiona e acquisisce le coordinate spaziali di milioni di punti
     
  • venerdì 05/07/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : L’analisi storica e il rilievo storico critico; analisi dei meccanismi innescati e delle distorsioni strutturali; riqualificazione energetica tramite ESCO; il progetto di sostenibilità con applicazione del protocollo GBC Italia HB
     
  • venerdì 30/08/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Caso studio H-BIM del Monastero di S Monica in Ferrara: riparazione danno sisma con riqualificazione energetica; dalla nuvola di punti (laserscanner 3D) alla modellazione BIM architettonica, strutturale e impiantistica; l’analisi storica e il rilievo storico critico;  analisi dei meccanismi innescati e delle distorsioni strutturali; riqualificazione energetica tramite ESCO; il progetto di sostenibilità con applicazione del protocollo GBC Italia HB.
    Caso studio H-BIM della Chiesa di S Giovanni Battista in Denore (FE): riparazione danno sisma; l’analisi storica, il rilievo storico critico con attribuzione di paternità dell’edifico all’Arch. A. Foschini; l'analisi dei meccanismi innescati e delle distorsioni strutturali; il progetto architettonico e strutturale di riparazione danno sisma e miglioramento sismico; l’adeguamento liturgico; il progetto di sostenibilità con applicazione del protocollo GBC Italia HB.
     
  • sabato 31/08/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : Materiali innovativi: nuovi laterizi, trattamenti superficiali dei materiali, compositi e fibre, metalli e vetro
     
  • venerdì 06/09/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Materiali innovativi:  lastre ceramiche per rivestimenti e recuperi. Durabilità ed economia circolare dei materiali.
     
  • venerdì 20/09/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Gli edifici storici: principali tipologie costruttive, materiali, l'analisi, l'anamnesi e la diagnosi delle patologie più frequenti negli edifici storici.
     
  • venerdì 27/09/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Edifici storici: i quadri fessurativi  negli edifici storici, rappresentazione ed interpretazione; fessure attribuibili a cedimenti fondali, analisi e soluzioni di consolidamento delle fondazioni.
     
  • sabato 28/09/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : Diagnostica geofisica e prove geotecniche, interventi di consolidamento mediante miglioramento del terreno di fondazione, test site ed illustrazione dei software di modellazione numerica 3D. Illustrazione di interventi effettuati.
     
  • venerdì 04/10/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Edifici storici: interventi di consolidamento di muri,  analisi e patologie di dissesti di archi e, volte e cupole, loro consolidamento con interventi intradossali e estradossali, dettagli costruttivi. Edifici storici: il miglioramento sismico globale delle strutture esistenti, il ruolo delle coperture nel miglioramento sismico delle strutture esistenti, esempi di consolidamento strutturale, modellazione numerica, il consolidamento dei solai lignei; esempi applicativi di interventi intradossali ed estradossali, dettagli costruttivi.
     
  • venerdì 11/10/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : Caratteristiche e aspetti principali del legno strutturale: specie legnose, relazioni legno-acqua, fenomeni fessurativi, durabilità, biodegradazione, preservazione; classificazione del legno strutturale: aspetti normativi, approccio visivo, qualificazione, certificazione e caratteristiche meccaniche; solai in legno: principali cause di dissesto e tecniche d’intervento; solai legno-calcestruzzo: tipologie, normative di riferimento, aspetti di calcolo e esempi numerici con l’ausilio del software gratuito della Tecnaria; dettagli progettuali; esempi di realizzazioni.
     
  • venerdì 18/10/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 :  Le prove in sito e prove di laboratorio, carotaggi, sonseb, carbonatazione, analisi morfologica, analisi diffrattometrica; prove di carico: con martinetti idraulici, con vasche acqua, altri metodi di carico.
     
  • venerdì 25/10/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Edifici in cemento armato, analisi delle varie tipologie, introduzione alle varie metodologie di analisi previste in normativa; concetto di meccanismo duttile (resistenza flessionale e rotazione alla corda) e fragile (tagli e collassi dei pannelli nodali).
     
  • venerdì 08/11/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Metodi semplificati di analisi per la valutazione preliminare della sicurezza; analisi lineari con spettro di risposta inelastico; analisi lineari con spettro elastico: criteri di applicabilità del metodo. Definizione della domanda tramite condizioni di equilibrio; metodi di verifica.
     
  • sabato 09/11/2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 : Analisi modale agli autovalori. Concetto di spettro di risposta inelastico e di fattore "q" di struttura; scelta del fattore di struttura "q" per edifici esistenti.
     
  • venerdì 15/11/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Analisi lineari con spettro elastico: criteri di applicabilità del metodo, definizione della domanda tramite condizioni di equilibrio; metodi di verifica. Analisi non lineari: concetti di non linearità geometriche e del materiale. Procedimento per analisi pushover. Definizione del modello non lineare. Distribuzioni di carico, curve di capacità e criteri di verifica.
     
  • venerdì 22/11/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Confronto fra le varie metodologie di analisi e metodi per la valutazione speditiva della vulnerabilità.
     
  • venerdì 29/11/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Definizione e obiettivi delle tipologie di intervento previste dalla normativa vigente nazionale (Adeguamento, Miglioramento, Riparazione); approfondimenti regionali per la definizione dei vari tipi di intervento. Introduzione alle varie metodologie di rinforzo.
     
  • venerdì 06/12/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : La normativa per le costruzioni esistenti e quella per costruzioni di nuova realizzazione: particolari costruttivi delle costruzioni esistenti e confronto con quanto richiesto per le nuove costruzioni.
     
  • sabato 07/12/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Scelta delle metodologie di rinforzo in funzione degli obiettivi da raggiungere (incremento di rigidezza, resistenza, duttilità, regolarizzazione della risposta; riduzione della domanda in accelerazione / spostamento ). Sistemi volti alla riduzione della domanda: controventi dissipativi; isolamento alla base (posizionamento, calcolo, dettagli costruttivi).  Sistemi di rinforzo tradizionali (posizionamento e calcolo): inserimento di controventature classiche (croci in acciaio o setti in c.a.); realizzazione di giunti sismici; incamiciature di travi / pilastri; interventi in fondazione.
     
  • venerdì 13/12/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Determinazioni in situ della rigidezza di pannelli murari. Scelta e obbiettivi del rinforzo. Rinforzi tramite materiali compositi fibrorinforzati.
     
  • venerdì 17/01/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Il consolidamento dei solai in latero-cemento, varie tipologie di intervento, i connettori, le lamine e i tessuti in fibra di carbonio, normativa e fondamenti teorici, esempi di applicazioni pratiche, esempi di calcolo e verifica.
     
  • venerdì 24/01/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Giudizio motivato di accettabilità dei risultati così come richiesto dal cap 10 NTC 2018. Impiego delle indagini dinamiche nella diagnostica e nel progetto degli interventi
     
  • venerdì 31/01/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Test sperimentali su strutture in muratura, consolidate e non consolidate portate al collasso, criticità riscontrate e commento dei risultati.Test sperimentali su strutture in cemento armato consolidate e non consolidate portate al collasso, criticità riscontrate e commento dei risultati.
     
  • venerdì 07/02/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Esempio di calcolo completo: rinforzi per riduzione del rischio sismico con valutazione della sicurezza post-rinforzo.
     
  • venerdì 14/02/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : La normativa attuale, complessità, limiti e carenze, prospettive. Chiusura del corso. Risposte alle domande dei partecipanti al corso.
     
  • venerdì 21/02/2020 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 : Test di verifica e test di gradimento (obbligatori), rilascio attestati del corso.

DOCENTI

  • Dirigente Scolastico: Corrado SANCILIO dell'ITCG Bassi e dell'Università San Marino
  • prof. Marcello TARANTINO docente presso Università di Modena e Reggio Emilia nonché UNIRSM
  • ing. Giulio AGNELLI professionista
  • prof.ssa Elena CORRADINI, docente  di "restauro e recupero degli edifici monumentali" presso UNIMORE
  • arch. Marco MUSMECI, funzionario della Soprintendenza Ravenna, docente di "recupero e conservazione degli edifici" presso UNIRSM
  • arch. Cristiano PARO, professionista specializzato in "recupero e conservazione degli edifici monumentali, ambientali e culturali"
  • prof. Alessandro CAPRA, docente di "geomatica" e “gemomatics for environmental and structural monitoring” presso UNIMORE
  • prof. Tiziano MANFREDINI,  docente di  "scienza e tecnologia dei materiali da costruzione" preso UNIMORE
  • prof. Lorenzo JURINA, docente di "tecnica delle costruzioni" e "riabilitazione e consolidamento strutturale" presso il Politecnico Milano
  • dott. geologo D'ATTOLI della ditta GEOSEC srl
  • ing. Fabio GUIDOLIN della Tecnaria spa e ing.
  • ing. Gabriele FATARELLA della Arch.Enco engineering sr
  • prof. Alberto PAVESE, docente di "progetto di strutture in zona sismica"  presso Università di Pavia, responsabile    della    sezione    
    "strutture    in    cemento    armato"    presso il "centro europeo di formazione e ricerca in ingegneria sismica"  EUCENTRE di UNIPV
  • prof. Vassilis MPAMPATSIKOS, docente di "teoria e progetto di costruzioni e strutture" presso il Politecnico di Milano
  • Ing. Federico FALOPE, ricercatore presso UNIMORE, professionista
  • prof. Nicola COSENTINO, docente di "costruzioni esistenti" presso UNIMORE, professionista
  • prof. Luca LANZONI, docente di "complementi di scienza delle costruzioni" e di theory of structures" presso UNIMORE

CONTATTI

- E-mail : preside@polo-unilodi.it

  - telefono: 3755633259

 

Come iscriversi ai corsi?

Entra nella sezione immatricolazioni, scegli il tuo corso e scarica i moduli per iscriverti presso il Polo Formativo Universitario Lodigiano.

Iscriviti ora
Sede didattica
BPL Center
Via Polenghi Lombardo, 13
26900 - Lodi (LO)
Sede legale
Istituto Tecnico Economico
"A. Bassi"
Via Porta Regale, 2
26900 - Lodi (LO)

Polo Formativo Universitario Lodigiano

In un mondo dominato da internet, dai social e dai fenomeni di globalizzazione, parlare di Università e delle loro funzioni diventa essenziale ai fini della formazione culturale, sociale e umana intesa nella sua più vasta accezione di crescita della persona.
L'università è l'unica strada che aiuta ad essere migliore e a costruire un mondo migliore.

L' ATENEO


TOP